Sesto Fiorentino: ancora uno sgombero nell’ex Luzzi di Pratolino

SESTO FIORENTINO – Ancora uno sgombero nell’ex ospedale Luzzi di Pratolino da dove le forze dell’ordine hanno fatto spostare numerose persone che avevano trovato rifugio all’interno della struttura pericolante. Non si conoscono ancora i particolari dell’operazione che avrebbe coinvolto oltre alla Polizia di Stato anche la polizia municipale di Sesto, i carabinieri, le strutture sociosanitarie del teritorio e numerose organizzazioni coinvolte per individuare soluzioni nell’emergenza. L’ex ospedale Luzzi, di proprietà della Asl, da anni è rifugio per decine di rumeni, cittadini dell’Est europeo e nord africani che quasi periodicamente vengono sgomberati. Le condizioni dell’immobile sono precarie e non esistono i presupposti per garantire alcun tipo di alloggiamento sicuro. In numerose occasioni il sindaco di Sesto aveva provveduto ad emettere ordinanze per la messa in sicurezza dell’area e delle strutture ma, periodicamente, l’unico sistema per liberare l’ex ospedale sono interventi come quello di questa mattina scattato attorno le 7.30.

Seguono aggiornamenti.