Sesto Fiorentino: il Bloomsday e la nuova traduzione dell’Ulisse

SESTO FIORENTINO – Ulisse di Joyce versione 2012. L’opera di James Joyce ha una nuova tradizione curata da Enrico Terrinoni e sarà presentata alla Biblioteca Ragionieri di Doccia il 16 giugno alle 11 dal filosofo Giulio Giorello. L’iniziativa, organizzata dall’amministrazione comunale e dalla Società per la Biblioteca Circolante, conclude la rassegna Maggio di libri. Ulisse è una delle opere più famose della letteratura mondiale tradotta nuovamente in italiano cinquant’anni dopo la prima, e finora unica, traduzione del fiorentino Giulio De Angelis, data alle stampe da Mondadori nel 1960. L’iniziativa si terrà il 16 giugno, in occasione del “Bloomsday”, il giorno che prende il nome dal protagonista del romanzo, Leopold Bloom, e che vede ogni anno gli appassionati dello scrittore irlandese darsi appuntamento in tutto il mondo per celebrarne l’opera. Il “Bloomsday” di Sesto Fiorentino sarà arricchito da letture comparate di brani della nuova traduzione di Terrinoni e di quella “storica” di De Angelis, a cura dell’attore Emanuele Levantino. Al termine è previsto un aperitivo irlandese.