Sesto Fiorentino: il Comune cerca un locale in affitto per l’Archivio della Ceramica Sestese

SESTO FIORENTINO – Cercasi una casa per l’archivio della ceramica sestese. La ricerca parte dall’amministrazione comunale che con una decisione di giunta incaricato il Servizio Patrimonio del Comune della pubblicazione di un avviso esplorativo per la ricerca e valutazione di offerte o proposte da parte di soggetti pubblici e privati di immobile da acquisire in locazione e da destinarsi a sede del Centro per la promozione e la formazione nel settore della ceramica. Fino ad ora l’archivio della ceramica sestese è conservato all’Osmannoro in via Tevere, nell’immobile che il Comune ha previsto di mettere in vendita nel piano delle alienazioni. L’archivio conserva un’ampia documentazione sulla storia e la produzione delle manifatture ceramiche sestesi operanti tra la fine dell’800 e gli anni ’40 del ‘900, e oltre 2mila modelli e forme in gesso, circa 3mila bozzetti e spolveri, alcune centinaia di foto di interni di fabbrica, cataloghi e documenti provenienti da archivi aziendali, alcune migliaia di riproduzioni fotografiche di oggetti finiti. La sede che dovrà ospitare l’archivio dovrà avere essere un immobile di circa 400 mq. suddivisibili in una zona deposito/conservazione di alcune opere per circa 200 mq ed in una zona espositiva di circa 200 mq., inoltre la parte espositiva dovrà essere fruibile in alcune occasioni e per la visita delle scuole e dovrà essere immediatamente disponibile.