Sesto Fiorentino: il linguistico del Calamandrei vince il primo premio del concorso “Prima…vera educazione ferroviaria”

SESTO FIORENTINO – Un altro successo per l’Istituto Calamandrei. Questa volta gli studenti delle classi 3 A, 3 B, 4 A, e 5 A del  liceo linguistico coordinate dalle docenti Sara Renda, Tamara Taiti e Cecilia Nubié si sono aggiudicati il primo premio di un concorso sulla mobilità. Il concorso dal titolo  “Prima…. vera educazione ferroviaria” è stato indetto dall’Agenzia Nazionale per la Sicurezza delle Ferrovie, dalla Polfer e dall’Ufficio Scolastico Regionale per la Toscana. Gli studenti hanno conseguito il primo previo per la provincia di Firenze su ben due delle categorie previste all’interno del Bando e che prevedeva un premio di 10mila euro per ciascuna categoria per un totale di 20mila euro. Una vittoria doppia per la scuola sestese che “vince” anche in solidarietà destinando il 10% del premio sarà devoluto all’Istituto Tecnico Ignazio Calvi  di Finale Emilia, comune gemellato con Sesto Fiorentino per l’emergenza terremoto, il resto sarà destinato a materiale didattico.
“Il lavoro presentato sul tema del viaggio dal titolo Cercare nuove terre, avere nuovi occhi – spiegano le docenti – consisteva infatti di due parti: un percorso ideato dai ragazzi e articolato tra poesie, prose e  canzoni dei classici di tutti i tempi ma anche scritte da loro stessi che rimanda al parallelismo tra il viaggio esistenziale e la realtà ferroviaria, quotidianamente incentrata sullo spostamento, sul cambio di prospettiva, sulla ricerca del nuovo e del diverso, e di un video ispirato alla performance scaturita da questo lavoro che si era tenuta nel maggio scorso presso la Libreria Rinascita di Sesto Fiorentino”.
Ieri mattina, 13 dicembre, la premiazione nel salone Carlo VIII della Prefettura di Firenze, in Palazzo Medici Riccardi alla presenza del Prefetto di Firenze, del Direttore dell’Ufficio Scolastico Regionale della Toscana e dei massimi responsabili per la Sicurezza delle Ferrovie dello Stato.