Sesto Fiorentino: la biblioteca all’Ipercoop, parla Massimo Rollino

SESTO FIORENTINO – Uno spazio per promuovere la lettura, per prendere in prestito e consultare libri. E’ l’area Bibliocoop da mercoledì 23 maggio aperta all’Ipercoop di via Pasolini. L’iniziativa nasce da un accordo tra la Sezione soci Coop Sesto Fiorentino e Calenzano e la Biblioteca Ragionieri di Doccia e prevede alcuni servizi gestiti dai volontari della Coop. “L’amministrazione comunale – ha spiegato il consigliere dell’Istituzione Sestoidee Massimo Rollino – fin dal momento in cui Unicoop Firenze ha proposto il progetto, lo ha ritenuto importante soprattutto per il fatto che in questo momento di grave contrazione economica in cui i risparmi delle famiglie toccano anche l’acquisto dei libri, incentivare la lettura come strumento indispensabile per il miglioramento della nostra società è sicuramente fondamentale”. L’’idea del progetto prende ispirazione dal protocollo d’intesa fra Regione, Unicoop Firenze ed Unicoop Tirreno per lo sviluppo, all’interno dei centri commerciali, negli spazi disponibili delle stesse Coop toscane, di luoghi da destinare ai servizi delle biblioteche comunali toscane e alla realizzazione di attività ed iniziative di promozione della lettura e della cultura. “L’iniziativa- ha aggiunto Marco Vannini, responsabile del progetto per Unicoop Firenze- rientra nel perseguimento della missione della cooperativa di promuovere all’interno delle proprie realtà non solo un consumo di beni materiali ma anche favorire lo sviluppo di attività culturali in varie forme quali la lettura di libri, la fruizione di performance teatrali, mostre e eventi artistici”.