Sesto Fiorentino: rissa in via degli Olmi, i carabinieri cercano un’auto scura

SESTO FIORENTINO – I carabinieri sono sulle tracce di un gruppo di nomadi provenienti dall’area balcanica tra i quali si nasconderebbe un uomo, di grossa costituzione, che avrebbe ucciso a calci in testa Shahin Tuscha, il 21enne albanese morto a Careggi poche ore dopo la rissa avvenuta davanti al bar Mix di via degli Olmi.

Alcuni testimoni avrebbero indicato agli investigatori un’auto di grossa cilindrata di colore scuro sulla quale sarebbero saliti i più facinorosi protagonisti della rissa che aveva coinvolto una quindicina di persone e che ha lasciato a terra, oltre a Shahin Tischa, altri due feriti.

Molti quesiti potrebbero essere chiariti ascoltando altri testimoni e rivalutando i contenuti delle registrazioni video che i gestori del bar, poi chiuso su decisione del Questore di Firenze, hanno consegnato subito dopo la rissa ai carabinieri.

Sul piano della chiusura del locale, predisposta per 30 giorni, il titolare del locale ricorrerà al Questore il quale potrebbe dimezzare il provvedimento di sospensione della licenza.