Sesto Fiorentino: Rollino “la Biblioteca è diventata un polo culturale” (2)

SESTO FIORENTINO –  “La biblioteca è diventata un luogo di aggregazione. Un polo della cultura”. Così Massimo Rollino, consigliere comunale alla cultura dell’Istituzione SestoIdee definisce la struttura da due anni trasferita a Doccia, presentando i dati dell’ultimo anno di attività. “La gente si è innamorata di questo posto – dice Rollino – e lo dimostrano i dati dell’affluenza e dei prestiti che sono in crescita”. La Biblioteca Ragionieri ha un patrimonio costituito da 103.885 volumi di cui 55.418 appartenenti all’amministrazione comunale come biblioteca pubblica e 48.467 appartenenti alla  Società per la Biblioteca circolante. Numeri che comprendono anche i fondi antichi e speciali e i materiali in attesa di collocazione dei fondi Cerreti e Totti. Nel 2012 sono stati spesi per l’acquisto di libri, riviste, quotidiani e materiale multimediale (Dvd e Cd) 54.187,35 euro. Un altro settore che riscuote molto successo è la Sala Ragazzi che ha visto in un anno 7.335 presenze quasi tutti bambini con un incremento del 14,84% rispetto al 2011.