Signa: la biblioteca e l’archivio di Santa Maria in Castello dedicati a Moreno Benelli

La comunità parrocchiale di Santa Maria in Castel di  Signa ha dedicato la propria Biblioteca e l’Archivio storico a Moreno Benelli. La scelta di dedicare questi spazi a quello che di questi è stato il curatore per molti anni è derivata dalla passione e  dall’amore con cui Benelli ha portato avanti, negli anni, il recupero
e la traduzione di testi sicuramente fondamentali per la storia di  Signa.
Moreno Benelli, scomparso lo scorso mese di agosto è stato a lungo nel  locale Gruppo archeologico lasciando alla popolazione di Signa ed agli studiosi numerose pubblicazioni scientifiche sulla storia della
comunità signese. La sua ultima opera, fra l’altro, pubblica  integralmente gli antichi Statuti del comune di Signa. L’Archivio  è stato recentemente  digitalizzato e allarmato vista la preziosità dei documenti raccolti.
Alla cerimonia, guidata dal parroco, don Vincenzo Varriale, hanno partecipato ufficialmente il sindaco di Signa Alberto  Cristianini, l’assessore alla cultura Giampiero Fossi e il consgliere  regionale Paolo Bambagioni.