Teatro del Maggio Musicale Fiorentino: giovedì 11 si può assistere alla prova di Wolfram Christ

CAMPI BISENZIO – Il Teatro del Maggio Musicale Fiorentino apre in esclusiva le prove d’insieme delle opere e dei concerti per il progetto “Maggio Metropolitano”. E giovedì 11 gennaio, con inizio alle 15.30, si può assistere alla prova del concerto di Wolfram Christ (nella foto). Partendo direttamente da Campi, con un servizio di pullman gratuito […]

CAMPI BISENZIO – Il Teatro del Maggio Musicale Fiorentino apre in esclusiva le prove d’insieme delle opere e dei concerti per il progetto “Maggio Metropolitano”. E giovedì 11 gennaio, con inizio alle 15.30, si può assistere alla prova del concerto di Wolfram Christ (nella foto). Partendo direttamente da Campi, con un servizio di pullman gratuito (partenza alle 14.30 da via Don Gnocchi, alla fermata del bus, rientro entro le 20). Per informazioni e prenotazioni telefonare all’Ufficio Cultura al numero 0558959318 o scrivere una e-mail all’indirizzo [email protected] (l’ingresso è gratuito, ma è obbligatoria la prenotazione presso il Comune).

La nona sinfonia di Dmitrij Sostakovic avrebbe dovuto nascere, secondo le indicazioni del regime sovietico, come contraltare alla nona di Beethoven per rappresentare la vittoria della “Grande guerra patriottica”; l’autore, tuttavia, sorprese i critici con una composizione semplice e allegra, a tratti scherzosa, basata sulla classica struttura haydeniana, con un ritornello, temi “spagnoleggianti” e, nel finale, la citazione di una polka tratta da un film del 1935, “La giovinezza di Maksim”, le cui musiche di scena erano state composte dallo stesso Sostakovic.

Questo il programma: Franz Schubert, brani da “Rosamunde”, “Fürstin von Zypern”; Federico Gardella, “Two Souls” per voce e orchestra, commissione del Maggio Musicale Fiorentino, prima esecuzione assoluta; Dmitrij Sostakovic Sinfonia numero 9 in mi bemolle maggiore, opera 70.