Uscita dal Consiglio. PD “Decisione presa dopo l’atto di arroganza istituzionale”

SESTO FIORENTINO – “Piena solidarietà al Gruppo Consiliare del PD che martedì pomeriggio ha abbandonato per protesta la seduta del Consiglio Comunale insieme a tutte le opposizioni”. E’ quanto si legge in un post pubblicato sui social del PD sestese. “La grave decisione è stata presa a seguito dell’atto di arroganza istituzionale subito dal PD e da tutte le opposizioni che avevano chiesto, con una formale ‘domanda di attualità’, di discutere della possibilità di evitare il taglio di 50 tigli di alto fusto in viale XX Settembre – prosegue il post – In realtà, prima di discutere della vicenda e delle possibili soluzioni alternative per evitare il taglio dei 50 tigli, il taglio era già iniziato nella stessa mattina. Ciò avveniva senza alcuna urgenza, poiché gli alberi erano immuni da malattie che ne compromettevano la stabilità, e in totale disprezzo del confronto preventivo che sarebbe avvenuto nella seduta del Consiglio Comunale del pomeriggio”.