Calenzano: il pranzo di fidanzamento di Dante apre il Festival Avamposti del Teatro Manzoni

CALENZANO – “Il pranzo abbondante” è il primo spettacolo di Avamposti, il festival de Teatro Manzoni dal 19 al 22 settembre al teatro di via Mascagni. Lo spettacolo è scritto e diretto da Stefano Massini e avrà una location particolare, la terrazza del teatro. Originale nella messa in scena, sarà uno spettacolo con buffet, visto che si parla del pranzo dell’anno 1277 di fidanzamento tra Dante e Gemma Donati. Lo spettacolo andrà in onda alle 19.30, alle 21.30, invece, Giulia Aiazzi autrice e regista proporrà il suo “Violenza, femminile singolare” una lettura scenica. “Arancia meccanica” di Stanley Kubrick è il film che verrà proiettato il 20 settembre alle 19.30 (ingresso gratuito), mentre alle 21.30 sul palcoscenico del teatro andrà in scena “Studio su Alex” 14 attori e 14 autori per raccontare Arancia meccanica. Lo spettacolo è la sintesi del corso di drammaturgia Parole e palcoscenico. Il 21 settembre saranno presentati alle 19 i corsi della stagione 2012-2013 e alle 20.30 andrò in scena “L’uomo di Pietroburgo” libero adattamento da L’Ispettore Generale di Gogol. Alle 22 “[email protected]” a cura degli allievi del corso per direzione artistica-organizzazione-comunicazione Teatro Doc. Il film di Fritz Lang “Metropolis” sarà proiettato il 22 alle 19 (ingresso gratuito) e alle 21 “Eight mothers” un evento sulle metropoli che avrà location diverse.