ASD Le Signe: così il calcio a 5 aiuta la famiglia di Lorenzo Paoletti

CAMPI BISENZIO – Non c’è dubbio che la morte improvvisa di Lorenzo Paoletti, il giovane di San Donnino scomparso a soli 28 anni il giorno di Capodanno, abbia colpito tantissime persone. Soprattutto nel Comune di Campi Bisenzio, visto che la famiglia di Lorenzo vive a San Donnino, dove è molto conosciuta, ma anche a Sesto Fiorentino, dove Lorenzo e la compagna Valentina, insieme alla loro bambina, nata appena due mesi fa, abitavano da luglio. Lorenzo giocava a calcio a cinque e proprio da questo “mondo” arriva un importante gesto di solidarietà. Per tutta questa settimana, infatti, grazie alle partite del campionato organizzato dalla Uisp sul territorio in collaborazione con la ASD Le Signe, la stessa ASD Le Signe donerà alla famiglia di Lorenzo una parte delle quote campo incassate mentre le squadre potranno contribuire liberamente.