Calenzano: Marco Cordone (Lega) sul taglio del bosco a Legri

CALENZANO – Marco Cordone (Lega) interviene sulla vienda del taglio di un bosco in zona Legri che sarebbe alla base di una contestazione avanzata dal Cfs allo stesso proprietario. Cordone ha presentato un’interrogazione al presidente della provincia di Firenze per  sapere “se Palazzo Medici Riccardi avesse autorizzato l’imprenditore in questione ad attivare un piano di taglio boschivo pluriennale nella zona di Legri, nel Comune di Calenzano”.  La Lega vuole aver einformazioni sul “tipo di autorizzazione che la Provincia avrebbe concesso al suddetto soggetto imprenditoriale e gli eventuali controlli previsti; quali siano le competenze della Provincia in merito alle questioni sollevate col presente atto;  che cosa possa fare Palazzo Medici Riccardi, anche in coordinamento con altri Enti, per evitare simili danni ambientali”.