Campi Bisenzio: latitante serba dormiva in un albergo di Campi. Arrestata grazie al computer

CAMPI BISENZIO – eIl computer ha permesso ai poliziotti della QUestura di Firenze di individuare e arrestare una ricercata di nazionalità serba che alloggiava in una struttura ricettiva di Campi. La donna, una serba di 43 anni, era ricercata perché gravata da una condanna definitiva a 5 anni e 7 mesi iflittale dal Tribunale di Arezzo per una lunga serie di furti. Gli agenti in servizio nella sala operativa della Questura di via Zara monitorano costantemente il sistema computerizzato che ha sostituito il vecchio metodo della scheda anagrafica che ogni ospite di strutture ricettive è obbligato a riempire. Il sistema incrocia le generalità degli ospiti con una serie di banche date ed è così che, attraverso “alloggiati web” gli agenti hanno individuato la donna che si er aregistrata in un albergo campigiano. Immediato l’intervento della volante che ha tratto in arresto la latitante.