Campi Bisenzio: sindaci revisori in panchina grazie alla Prefettura

CAMPI BISENZIO – Il comune di Campi è momentaneamente sprovvisto dei sindaci revisori che non sono stati nominati nel corso dell’ultimo consiglio comunale. Il motivo, opare, sarebbe l’intervento della Prefettura che ha scoperto il coinvolgimento di uno di loro in un caso di corruzione su cui si indaga alla Cinqueterre. La nomina dei revisori non avviene più su iniziativa dei comuni ma su indicazione della Prefettura che, in via teorica, dovrebbe avere preventivamente verificato le caratteristiche professionali e giudiziarie dei candidati.

Il rinvio forzato della nomina potrebbe creare qualche problema sull’assetto della struttura dell’amministrazione comunale già abbastanza provata proprio nel settore del bilancio.