Campi Bisenzio: visita al nuovo “Polifunzionale” di Spazio Reale (2)

interessante Atlas  che “traducono” in automatico i contenuti web nel linguaggio dei segni tramite un avatar, in modo da permettere anche ai non udenti di usufruire dei video. Una sorta di sintetizzatore vocale, solo che l’immagine invece di parlare, gesticola.
F. G.