Dal 15 giugno al 2 luglio è “Campi Beer Festival”: concerti, giochi e street food

CAMPI BISENZIO – Tanti concerti gratuiti, giostre, street food e un villaggio solidale pensato per i bambini. Sta per partire la quarta edizione di Campi Beer Festival, al parco di villa Montalvo dal 15 giugno al 2 luglio. La manifestazione è stata presentata questa mattina in Comune con il sindaco Emiliano Fossi, l’assessore Eleonora Ciambellotti e gli organizzatori Giancarlo D’Agostino e Simone Giacomelli.

“Campi Beer Festival sarà l’evento centrale dell’estate a Campi – ha detto Fossi – e siamo sicuri che saprà attrarre, come negli anni scorsi, tanta gente, non solo da Campi, ma da tutta l’area metropolitana. Siamo molto contenti che privati credano fortemente in iniziative come queste che danno modo di sfruttare le potenzialità di villa Montalvo in ambito di convivialità e socialità: su questo aspetto possiamo fare ancora e ci sono margini di ulteriore sviluppo dell’area”.

“Insieme a Massimo Biagiotti, l’altro organizzatore, – hanno detto D’Agostino e Giacomelli – avevamo un sogno: quello di poter offrire concerti gratis e organizzare una manifestazione davvero per tutti: dai giochi per i bambini, alla birra per gli adulti. Un modo piacevole di passare una serata al fresco, anche per gli anziani. Ci stiamo riuscendo: lo scorso anno ai concerti c’erano tante famiglie e questa è una soddisfazione. Ci sarà un’area con giochi e attività per tutti i bambini, Villaggio Arcobaleno, a tema ‘Hansel e Gretel’, il cui ricavato andrà in beneficenza. Lo scorso anno con quanto incassato sono state acquistate due giostre inclusive”.

Il programma. Si parte il 15 giugno: dalle 20 alle 21,30 le giostre saranno gratuite per festeggiare l’inizio del Festival e fare un regalo alle famiglie. Il 16 giugno il primo concerto, con Lorenzo Sarcina; a seguire il 20 giugno con i Sud Sound System, il 27 giugno i Tiromancino, il 29 giugno i Dirotta su Cuba, il 30 giugno Francesco Guasti, il 1 luglio torna il Circo Nero. Ci saranno anche delle cover band famose, tra cui i Killer Queen e gli Achtung Babies. Il 17 giugno e il 1 luglio ci saranno anche i Moruga Drums, un insieme di 50 percussionisti. I concerti saranno tutti alle 22.

Ovviamente non mancherà la birra, grande protagonista del Festival, anche con una selezione artigianale. Presenti 14 stand di cibo internazionale, dalle crepes, alla paella, agli hamburger. E per i piccoli 29 attrazioni al parco giochi.