Ex biblioteca: il progetto va avanti

SESTO FIORENTINO – Anche se i tempi si sono allungati il progetto di riorganizzazione degli spazi pubblici nell’ex biblioteca di via Fratti, va avanti. Lo ha confermato il Commissario straordinario Antonio Lucio Garufi. “Per i locali della ex biblioteca di via Fratti – ha detto Garufi – andiamo avanti e vogliamo mantenere l’impegno per ristrutturare e riorganizzare gli spazi”. I locali della ex biblioteca hanno ospitato i profughi arrivati a Sesto Fiorentino. Il Commissario Garufi ha ricordato che la situazione meteo non aiuta e non scoraggia l’arrivo di altri profughi. “A dicembre ci sono molti arrivi – ha detto – e ognuno deve fare la sua parte. Sono circa 2mila persone in tutta la provincia di Firenze e 130 le strutture tra medie e piccole che mettono a disposizione l’ospitalità. Le previsioni, però, non sono incoraggianti”.