Farmapiana, approvato il bilancio. Lotti: “La conferma di una realtà importante per i cittadini”

CAMPI BISENZIO – L’assemblea dei soci di Farmapiana spa la società che gestisce le farmacie comunali di proprietà dei Comuni di Campi Bisenzio, Calenzano, Signa e Borgo san Lorenzo, ha approvato il bilancio 2017. E l’amministratore unico Francesco Lotti non nasconde la propria soddisfazione: “L’attivo di bilancio dimostra come il lavoro svolto con un’attenta gestione e una buona organizzazione possa permettere, anche a una società pubblica, di presentarsi come azienda sana e quindi con la possibilità di investire per svilupparsi”.

Entrando in modo più specifico nei dettagli e nei numeri, “la società ha distribuito ai Comuni oltre 500.000 euro di canoni di concessione e si è mantenuta in attivo. Il contributo economico della società ai Comuni evidenzia l’importanza di Farmapiana, oltre che sui piani sociale e socio-sanitario, anche economico per la cittadinanza. La ristrutturazione della farmacia presso il Centro commerciale i Gigli, inaugurata a settembre 2017, i lavori per la nuova farmacia a San Donnino, l’accordo firmato a marzo tra Farmapiana, Società della Salute, Comune di Campi Bisenzio e Asl che consente il prossimo avvio dei lavori per la nuova sede della casa della salute con nuovi uffici e ambulatori, con la nuova farmacia centrale comunale e nuovi studi per i medici generici, dimostrano l’attenzione e l’impegno della società e dei suoi soci per migliorare i servizi per i cittadini”.

E ancora: “Prenotazione visite Cup ed attivazione tessere sanitarie, informazione e consiglio, promozione della prevenzione sono l’oltre il farmaco, presenti nelle nostre farmacie. La professionalità e l’impegno di tutti i dipendenti, quello che ci consente di fare tutto questo”.