Gandola (FI) alle volontarie del Centro aiuto alla vita: “Non mollate”

CAMPI BISENZIO – Si è celebrata stamani, presso la chiesa di San Cresci,  come avviene in tutte le parrocchie italiane, la  40° Giornata nazionale per la vita, la festa di tutti i Movimenti e i Centri di Aiuto alla Vita. Presente alla celebrazione Brunella Bresci, presidente del Cav, e tutte le volontarie del Centro Aiuto alla Vita di Campi Bisenzio. “Come è mia consuetudine – commenta Paolo Gandola, consigliere comunale di Forza Italia – ho partecipato anche quest’anno con grande piacere alle celebrazioni della Giornata per la Vita e a Brunella e a tutte le splendide volontarie chiedo di non mollare. L’occasione è utile per rivolgere, ancora una volta, il mio apprezzamento ed il mio incoraggiamento alle diverse realtà che in tanti modi promuovono e sostengono la vita, in particolare al Centro di Aiuto alla Vita campigiano. Conosco perfettamente il sacrificio quotidiano delle volontarie del Cav di Campi e so come gli ultimi tempi siano stati  un periodo di turbolenza ed affanno. Si guardino però i tanti segni più piuttosto che i tanti meno di questa straordinaria esperienza illuminata dalla provvidenza divina che in oltre 30 anni di attività ha consentito, ad oltre 200 bambini campigiani, di venire alla luce e poter conoscere la vita. Per questo dico loro di non mollare, tutta la comunità campigiana ha estremo bisogno di persone che hanno dedicato e stanno ancora dedicando un’intera esistenza a difendere la vita e a valorizzare la famiglia. Questo ci dà la fiducia che le nuove generazioni siano capaci di guardare oltre questo confine oscuro che a volte la cultura della morte e il calo demografico portano con sé”.