Lavori per Bisenzio, Marina e Ombrone

CAMPI BISENZIO – Dopo le piogge dei giorni scorsi il Consorzio ha accorciato i tempi di avvio dei lavori di manutenzione sui tratti di corsi d’acqua classificati in II categoria idraulica come Bisenzio, Marina e Ombrone sui quali sono previste lavorazioni per un totale di progetto, suddiviso in due lotti, di circa 200 mila euro.
Su tutti i corsi d’acqua saranno eseguite le classiche operazioni di manutenzione ordinaria: sfalcio della vegetazione infestante, controllo funzionamento e ingrassaggio delle chiaviche esistenti e taglio di eventuali piante isolate che potrebbero ostruire il regolare deflusso delle acque.
Gli interventi specifici saranno: sul Bisenzio in destra idraulica dall’immissione nell’Arno alla confluenza con il collettore principale delle acque basse in località San Mauro a Signa, da qui sia in destra che sinistra idraulica fino al ponte di via Paolieri in corrispondenza della confluenza con il Torrente Marina e poi solo sulla sponda destra fino all’autostrada A11 e sull’argine strada della Viaccia nei comuni di Signa, Campi, Prato; sulla Marina sulla sponda sinistra da Crucignano al ponte di vicolo Dietro Poggio in località Il Molino nei comuni di Campi Bisenzio e Calenzano e infine sull’Ombrone Pistoiese in sinistra idraulica nei tratti tra la località Pescaiola e il ponte di Castelletti e tra la Gora Bandita la zona del ponte all’Asse nei comuni di Signa e Campi Bisenzio, per un totale complessivo di tratti sfalciati e controllati di quasi 23 km. L’ultimo aggiornamento da per già conclusi i lavori sulla Marina, in fase avanzata sull’Ombrone e in corso sul Bisenzio.

“Nonostante il ritardo, grazie agli sforzi prima della Regione, poi della Città Metropolitana e complice un autunno un po’ anomalo, il Consorzio sta lavorando sodo per arrivare a completare la sistemazione di tutti i corsi d’acqua del territorio prima dell’arrivo delle piogge più consistenti – fa notare il Presidente del Consorzio di Bonifica 3 Medio Valdarno Marco Bottino – Come già annunciato, il saldo economico finale è di +1,2 milioni di euro di investimenti in manutenzione ordinaria nel nostro Comprensorio 3 Medio Valdarno”.