M5S “Bolletta più salata per colpa della Città Metropolitana”

SESTO FIORENTINO – “Dopo l’aumento dell’aliquota dell’imposta sulle assicurazioni RC Auto passato a settembre 2015 dal 10,5% al 16%, tocca al conguaglio della Tari giunto in questi giorni – è quanto afferma in una nota il Movimento 5 Stelle -Bolletta più salata per tutti a causa della Tefa (Tributo per l’esercizio delle funzioni di tutela, protezione e igiene dell’ambiente) che passa per i sestesi dallo 3% allo 5%”. Secondo il Movimento 5 Stelle “gli aumenti sono dovuti alla necessità del cosiddetto nuovo Ente, la Città Metropolitana, di garantire gli equilibri di bilancio e il contenimento della spesa, attuabili solo applicando al massimo le aliquote dei tributi. A circa due anni dalla sostituzione delle Provincie a Città Metropolitane nulla è cambiato per i cittadini che continuano a pagare per scelte politiche irresponsabili e senza logica alcuna”.