M5S “sulla sicurezza il Comune deve fare la sua parte”

CALENZANO – Sulla sicurezza torna a parlare il Movimento 5 Stelle che in consiglio comunale ha chiesto con una interrogazione “che il Comune finalmente faccia la sua parte”. Secondo i consiglieri Americo D’Elia e Francesco Mastroberti la sicurezza “rappresenta una priorità ed una esigenza fondamentale per l’espressione dei diritti e della libertà dei cittadinI”. Per il M5S anche se la sicurezza sono di competenza statale “è fondamentale il ruolo svolto dagli enti locali i n particolare dal Comune per la realizzazione di un sistema integrato di sicurezza urbana”.
Il sindaco Alessio Biagioli proprio sull’argomento nei giorni scorsi ha incontrato il Prefetto e ha chiesto maggiori controlli.
Per il M5s “l’impegno dell’amministrazione comunale appare scarso alle esigenze di sicurezza che arrivano dai cittadini  e quindi le parole del sindaco dovranno tradursi in iniziative”. Nell’interrogazione il M5S ha chiesto se c’è da parte del Comune “la volontà di installare videosorveglianza s aumentare l’organico della Polizia municipale” inoltre è stato chiesto “quanti soldi sono stati investiti in sicurezza negli ultimi 6 anni” e “perché la polizia municipale attualmente non effettua servizi in orari serali”. Inoltre è stato chiesto “quante sono state le richieste fatte al Prefetto per chiedere rinforzi alle forze dell’ordine negli ultimi 6 anni”.