Milanesi (Psi): “Attrezzature sportive nelle aree verdi, ma la mozione è stata respinta”

LASTRA A SIGNA – Una mozione relativa all'”Installazione di attrezzature sportive sulle aree a verde pubblico”. E’ quella presentata da Pietro Milanesi, capo gruppo in consiglio comunale del Partito Socialista, che fa seguito, come spiega lo stesso Milanesi, a una mozione analoga presentata in questo a caso a Sesto Fiorentino da Marco Calzolari, consigliere comunale del Pd, e approvata all’unanimità. “La mozione in oggetto – continua – è stata posta all’ordine del giorno nel consiglio comunale di Lastra a Signa dell’8 novembre scorso e, dopo un’accesa discussione, è stata respinta dal Partito Democratico e da un consigliere del Gruppo Misto. A favore, invece, oltre al sottoscritto hanno votato i consiglieri di Forza Italia, M5S, Lista civica Montemurro e l’altro consigliere del Gruppo Misto”.

“Lo sport è un mondo ricco di volontariato e passione: l’intero ambito dell’attività motoria, ricreativa, ma anche agonistica dei giovani si regge sull’impegno di migliaia di volontari. Come pure le attività ludico-sportive a favore dei diversamente abili. Molto fanno le associazioni, – si legge nel documento – le società sportive in genere ma, per selezione agonistica o scarsa attitudine, molti giovani vengono esclusi dallo sport organizzato. Sono, quindi, sempre più ristretti gli spazi per il gioco libero dei bambini, per i giochi e gli sport spontanei e di squadra; queste attività hanno luoghi deputati la cui accessibilità è limitata e ha un costo, non solo monetario. La scuola sta riscoprendo l’importanza dell’attività motoria e sportiva ma ancora è lontana dal dare una risposta soddisfacente. Per tutti questi motivi, il Partito Socialista di Lastra a Signa, chiede al sindaco e alla sua giunta l’impegno a dotare di attrezzature sportive le aree verdi del Comune, in modo particolare il Parco fluviale, l’area fra via Gramsci e via Togliatti e il parco delle Quattro strade”.