Nasce orchestra formata da under 30 con disabilità: Spazio Reale protagonista

CAMPI BISENZIO – Ventiquattro ragazzi under 30 con disabilità intellettive e affetti da autismo formeranno l’Orchestra Sinfonica inclusiva della Toscana grazie al progetto “In-Orchestra» finanziato dalla Comunità Europea” per 415.000 euro che vede capofila la Scuola Musica di Fiesole in collaborazione con le fondazioni Sequeri Esagramma e Spazio Reale. La domanda per la selezione potrà essere presentata dal 21 ottobre. Il progetto di formazione durerà tre anni e approderà a un concerto finale (nel 2019) a Firenze. I colloqui di selezione si terranno presso la fondazione Spazio Reale da esperti musicisti e psicologi di Esagramma alla presenza di un pianista e di un educatore della Scuola Musica di Fiesole. “E’ un risultato importante – si legge in una nota diffusa da Stefania Saccardi, assessore al Welfare della Regione Toscana – che permetterà alla nostra regione di fruire dei benefici di un progetto straordinario. Siamo felici che una rete di eccellenze del genere abbia riscosso apprezzamento a livello europeo. Un modello vincente che deve essere considerato un prezioso punto di riferimento”.