Nido di San Mauro, quasi ultimati i lavori

SIGNA – I lavori all’asilo nido di San Mauro sono quasi ultimati e l’assessore ai Lavori pubblici Adriano Paoli coglie l’occasione per ripercorrere la storia dell’intervento. La decisione di realizzare il nido ampliando la struttura della scuola materna di San Mauro è arrivata, spiega Paoli, dopo le direttive regionali che incentivano una sinergia tra le strutture delle scuole dell’infanzia.

Il primo appalto risale al 2010. Nel 2013 la rescissione del contratto di appalto “per i ritardi – spiega Paoli -maturati sul cronoprogramma dei lavori, sia per il sostanziale rifiuto della ditta a completarli”. Nel 2015 il nuovo appalto, vinto da una ditta di Pontassieve. “Questa ditta – dice l’assessore – con competenza e volontà ha portato avanti i lavori alacremente e gli stessi sono pressoché terminati, salvo poche opere impiantistiche particolari e finiture di tipo specialistico”.

L’assessore ricorda una serie di migliorie che sono state apportate al progetto quando è stato predisposto il nuovo appalto: pavimentazione in legno massello, impianto di condizionamento e climatizzazione, rete internet estesa a tutti gli ambienti, migliorie alla cucina, un giardino per la classe dei più grandi e uno per i più piccoli e altre due aree in comune, porte allarmate per segnalare l’eventuale uscita non prevista dei piccoli ospiti.

“Giova ricordare – spiega Paoli – come la struttura del fabbricato sia antisismica al 100% e anche a quota di sicurezza idraulica, come anche la vicina scuola materna. Sono queste caratteristiche a rendere un’eccellenza questa struttura per l’infanzia”. L’opera è costata complessivamente 1.700.000 euro, di cui 1.100.000 euro per i lavori e il rimanente per Iva, spese varie e arredi. La scuola rientra nella lista delle strutture che hanno beneficiato dell’allentamento del patto di stabilità, come previsto dal decreto della Buona scuola del Governo Renzi: la richiesta del sindaco Alberto Cristianini “fu accolta e in seguito ci fu un regolare sopralluogo di un responsabile del Governo che volle visitare il cantiere rimanendone entusiasta”.

“In pratica – conclude l’assessore – San Mauro avrà il suo piccolo Polo scolastico, oltre al nido, ci sono quattro sezioni della materna, le elementari e nello stesso complesso altre due sezioni di materna. Purtroppo le attuali vie del paese sono quelle che sono, le previsioni per l’alta affluenza di auto in arrivo dei familiari dei piccoli scolari ci vedono impegnati a provvedere a eseguire miglioramenti e a cercare di reperire posti auto per soste temporanee in zona”. Paoli infine ringrazia in particolar modo i dipendenti pubblici che hanno seguito l’iter della scuola.