Sesto Fiorentino: il Pd sestese solidale con i lavoratori della Metro

SESTO FIORENTINO – Il PD di Sesto “esprime solidarietà alla rsu, alle lavoratrici e i lavoratori della Metro che oggi sono scesi in sciopero contro la disdetta del contratto integrativo aziendale frutto di 40 anni di contrattazione tra le parti che ha permesso all’azienda di essere competitiva in tutto il territorio nazionale”.

Lo si legge in una nota che spiega come non ci sia “sviluppo e coesione senza la partecipazione dei lavoratori alle scelte aziendali e la contrattazione è indispensabile per coniugare l’esigenze dell’azienda e i bisogni dei lavoratori”.

Il Pd critica “la scelta unilaterale della Metro di cancellare una lunga e proficua storia di contrattazione aziendale anche innovativa, che ha visto nel modello organizzativo di Sesto Fiorentino un esempio da replicare  anche negli altri punti vendita della catena Metro è lesiva dei diritti dei lavoratori perchè riduce il salario e peggiora le condizioni di lavoro”.

Il Pd di Sesto “auspica che al tavolo negoziale tra direzione aziendale e organizzazioni sindacali siano trovate le soluzioni per un accordo unitario tra le parti che ricomponga la frattura creata dalla disdetta del contratto aziendale da parte della Metro”.