Sesto Fiorentino: scambio tra culture italiana e statunitense

SESTO FIORENTINO – Una collaborazione per gli eventi e anche per approfondire le relazioni fra la cultura italiana e statunitense in particolare legate alle eccellenze del territorio tra cui il Tumulo etrusco della Montagnola. E’ uno degli obiettivi del protocollo d’intesa tra il Comune di Sesto Fiorentino e l’Università americana Wisconsin. “Abbiamo ritenuto importante riprendere la collaborazione con questa importante realtà universitaria presente nel nostro territorio – ha spiegato il sindaco Gianni Gianassi – che ha rilanciato, rinnovandolo profondamente, il programma di studi precedentemente realizzato anche con le università del Michigan e Duke. Per poter rendere la nostra collaborazione più efficace e solida, è stata rinnovata e implementata un’intesa già sperimentata con ottimi risultati in passato”. L’obiettivo del protocollo è quello di favorire una migliore integrazione tra gli studenti ospiti e la comunità sestese con una serie di iniziative, tra cui: l’attivazione di stage nelle istituzioni locali e nelle realtà produttive e industriali del territorio, l’incentivo all’uso del trasporto pubblico locale, la possibilità di ottenere sconti negli esercizi commerciali del territorio. Il primo protocollo tra il Comune di Sesto Fiorentino e il programma di studi all’estero delle università statunitensi fu sottoscritto nel 2007 e comprendeva all’epoca gli atenei di Michigan, Wisconsin e Duke. Adesso, nei locali di villa Corsi Salviati, in via Gramsci, opera esclusivamente l’Università del Wisconsin.