Sesto Fiorentino: studenti e insegnanti del Calamandrei per una scuola migliore

SESTO FIORENTINO – Sognare una scuola migliore si può e si può fare in modo che il sogno diventi realtà se insieme sono studenti e insegnanti. E così questo pomeriggio gli studenti del Calamandrei e alcuni insegnanti si sono ritrovati nella Libreria Rinascita di via Gramsci per dare voce ad una scuola migliore, senza tagli e lo hanno fatto leggendo e cantando pagine di libri e canzoni d’autore. L’iniziativa era prevista all’esterno della Libreria in modo da poter coinvolgere anche i passanti, ma il maltempo ha fatto cambiare i piani e il gruppo di studenti e insegnanti sono stati ospitati all’interno della Libreria.

IMG_9070La scuola oggi è migliore di cinquanta anni fa, ma certo rischia di tornare indietro e gli studenti hanno letto ciascuno una frase in cui si raccontava la scuola degli anni Cinquanta ancora priva di quelle conquiste che hanno permesso a molti di poter studiare.

Un patchwork di letture di epoche e provenienze diverse aperte dal sindaco Gianni Gianassi che ha letto un passo dal libro “Cuore”. E poi musica, ricordi, passioni letterarie, per raccontare la scuola e la cultura attraverso le pagine di don Lorenzo Milani, Bertolt Brecht, Piero Calamandrei, Frank Mc Court, Silvano Agosti e le canzoni di Venditti, Max Pezzali e i Pink Floyd.