Signa: la scuola Don Milani ha una nuova recinzione

SIGNA – E’ stata inaugurata nuova recinzione della scuola dell’infanzia Don Milani. Al “taglio del nastro” della nuova recinzione di messa in sicurezza della scuola, erano presenti il sindaco Alberto Cristianini, l’assessore alla pubblica istruzione Giampiero Fossi e il dirigente del settore manutenzioni del Comune Alessandro Minucci. “Con questo intervento si è dato inizio ad una lunga serie di micro operazioni tese a migliorare le condizioni delle strutture scolastiche signesi – spiega l’assessore Fossi – Grazie ad un risparmio ottenuto da una razionalizzazione di altri capitoli di spesa sono stati destinate alla realizzazione di piccole opere di manutenzione diverse decine di migliaia di euro che vanno ad aggiungersi a cifre già stanziate in precedenza”. Si tratta di piccoli interventi che aiutano a dare una risposta immediata a piccoli problemi, lavori questi importanti come anche gli interventi più complessi tra questi gli interventi in atto alla scuola Paoli. “Piccoli cantieri si succederanno in ogni plesso scolastico – dice il sindaco Cristianini – cercando di dare una prima risposta ai bisogni sempre più pressanti di una scuola più modernamente strutturata. A questo proposito è bene sottolineare il contributo, superiore ai 60mila euro, stanziato dal Comune di Signa in favore dell’Istituto scolastico comprensivo per attività legate al potenziamento dell’offerta formativa e al più generale funzionamento della scuola. Questi interventi risultano ancora più importanti alla luce della profonda crisi e delle ristrettezze in cui sono stati costretti gli istituti scolastici e le agenzie culturali in Italia: per superare momenti di vera difficoltà occorre fare fronte comune in favore dei bambini e della loro formazione, per questo l’Amministrazione Comunale di Signa vuole essere vicina, non a parole, alla sua scuola”.