Una serra in casa per la coltivazione della marijuana, nei guai un 23enne

LASTRA A SIGNA – A casa aveva allestito una piccola serra per la coltivazione della marijuana, con sistema di areazione e lampada riflettente. I carabinieri del Radiomobile di Scandicci alcune settimane fa hanno identificato e denunciato un 23enne, incensurato, di Lastra a Signa per la vendita di marijuana a giovani consumatori anche di Scandicci; ieri i militari hanno effettuato una perquisizione delegata dalla Procura della Repubblica di Firenze nell’abitazione del giovane.

Nel corso dei controlli è stata trovata una serra per la coltivazione indoor della marijuana, in materiale isolante e riflettente, dotata di un sofisticato sistema di areazione e di una potente lampada, capace di massimizzare la crescita della pianta di marijuana e lo sviluppo del principio attivo stupefacente “delta-9-tetraidroccanabinolo” e vi erano appena state seminate alcune piante. Inoltre, con l’aiuto del cane antidroga “Batman” del Nucleo cinofili di Firenze, sono stati trovati anche 30 grammi della stessa sostanza stupefacente, due bilancini di precisione, materiale per il confezionamento e la somma contante di 200 euro. Tutto il materiale è stato posto sotto sequestro. Il 23enne è stato arrestato dai carabinieri per coltivazione e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.