Polemica nel Pd: nessun sestese nel Consiglio della Città metropolitana

SESTO FIORENTINO – Nessun sestese nel consiglio per la città metropolitana fiorentina: è questo il risultato della direzion metropolitana del Pd che ieri ha votato ieri mattina la lista per il consiglio della nuova istituzione. “La segretaria del Pd sestese Camilla Sanquerin e il capogruppo Giulio Mariani si sono astenuti, – si legge in una nota del Pd sestese – poichè nessun rappresentante della nostra città è presente in quella lista”. Il motivo sarebbe la decisione del sindaco Sara Biagiotti di candidarsi alla guida dell’Anci regionale, infatti, il comunicato precisa che “tale circostanza si è venuta a creare in seguito alla designazione del sindaco Biagiotti a prossimo presidente dell’Anci Toscana, incarico di grande prestigio politico e personale”. Una vena polemica neppure tanto velata all’interno del Pd sestese.
“Ma Sesto Fiorentino – prosegue la nota del Pd – resta così esclusa dal luogo in cui si deciderà, con lo statuto, il volto della nuova città metropolitana, che è stata fra l’altro uno dei punti centrali nella campagna elettorale del sindaco e del Pd, e si prenderanno decisioni strategiche che avranno una ricaduta diretta sul nostro territorio e sui cittadini”. E conclude affermando che il Pd”si impegnerà quindi nel mantenere un rapporto stretto con i rappresentanti della Piana e nelle discussioni metropolitane per continuare ad esserne un protagonista, poichè siamo convinti, senza alcuna presunzione, che una Città metropolitana senza Sesto sia più debole”.