“Una spremuta di vite” il libro di Pietrangeli a Villa San Lorenzo

SESTO FIORENTINO – “Una spremuta di vite” è questo il titolo del libro di Paolo Pietrangeli che sarà presentato venerdì 19 dicembre alle 18 a Villa San Lorenzo. Si tratta dell’esordio letterario del cantautore e regista con prefazione di Gianni Mura che sarà presente alla serata con l’autore. Al termine della presentazione verrà offerto un aperitivo.
Dalla gioventù alla maturità, dai primi contatti con l’arte mediati dal padre Antonio, regista di successo, agli anni del successo musicale, di Contessa e Valle Giulia, fino al viaggio a Cuba e al recente ricovero palermitano in seguito a un malore, Paolo Pietrangeli ripercorre la propria vita con onestà e pungente ironia. Una spremuta di vite è un romanzo permeato di musica: punteggiato di versi e note musicali, è arricchito da una seria di codici QR che permettono di ascoltare 15 brani, di cui 3 inediti, del cantautore.
Una spremuta di vite è molto più di un’autobiografia: è un romanzo che, partendo da spunti del vissuto di Pietrangeli, si erge a spaccato di una parte importante della storia italiana, quella che va dagli anni Cinquanta ad oggi, dal dopoguerra al nuovo millennio passando attraverso i decenni della contestazione giovanile. È il racconto della vita dell’autore, ma anche di tutti coloro che – artisti, registi, musicisti, amici e familiari – hanno intrecciato la propria strada personale e professionale con la sua.