Campi Bisenzio: Serena Pillozzi (Pd) si dimette da vicesindaco

CAMPI BISENZIO – Serena Pillozzi si dimette dall’incarico di vicesindaco “non per dovere istituzionale, ma per sensibilità politica”. Lo ha annunciato al sindaco Adriano Chini con una lunga lettera in cui spiega i motivi di tale decisione ponderata con cura, dopo l’esito delle primarie per candidato a sindaco del centro sinistra. Sulla decisione del vicesindaco di rimettere la delega un ruolo è stato giocato dal risultato negativo ottenuto alle primarie del centrosinistra quando, Pillozzi si era candidata come sindaco. Serena Pillozzi, 38 anni, iscritta al Pd, torna al suo lavoro di ricercatrice oncologica e docente universitario dopo un’esperienza amministrativa molto impegnativa in cui ha contribuito, durante la legislatura, si legge in una nota, “al  risanamento del suo Comune, svilito da un bilancio in negativo e da una mala gestione della precedente amministrazione, in cui si è  rischiato il commissariamento”.